Una coppia Inglese a Venezia

Oh, sì, sto parafrasando il titolo di una canzone di Sting. Che c’entra un fotografo di matrimonio con un cantautore? Nulla credo, io sono un suo fan e a volte le sue parole mi passano per la testa… in questo caso Kerry e Dean, con la loro “aura” e il l’aria inglese, hanno ripescato dalla mia memoria la canzone originale di Sting in cui si descrive come diverso dai Newyorchesi. Questa coppia inglese ha scelto Venezia per il loro matrimonio e me per le fotografie. Gli inglesi sono un po’ diversi dagli italiani… ecco il collegamento con la canzone. Lavoro spesso con le coppie straniere ma oggi voglio parlare di loro perché il loro matrimonio aveva qualcosa di diverso. Dopo la cerimonia andammo in un bar per un brindisi. Tutto fu informale e molto famigliare. Da Palazzo Cavalli a Villa Contarini della porta de fero, sia gli sposi che gli ospiti ci andarono a piedi. Durante il percorso ebbi la possibilità di scattare molte fotografie spontanee mentre loro si godevano i vicoli di Venezia. Venezia è molto piacevole a piedi se si scelgono delle vie non affollate. Alla villa si godettero il ricevimento. Solo qualche ritratto di coppia e qualche foto agli ospiti e me ne andai. A volte sto solo poche ore ai matrimoni, in base alle preferenze della coppia, ma sono sempre dispiaciuto quando vado via… ogni matrimonio è unico e mi da molte vibrazioni positive.

Leave a comment