Un giorno diverso…

Cosa può capitare nella vita professionale di un fotografo di matrimonio e fotografo di ritratti affinché si entusiasmi per aver fatto qualcosa di diverso?

Capita a volte di emozionarsi per delle cose piccole cose, piccoli gesti, parole, sorrisi e lacrime… L’articolo di oggi però parla di emozioni derivate da un “grande gesto”, la proposta di matrimonio.

Qualche settimana fa mi contattò Andrew e mi espose la sua romantica idea. Voleva fare la proposta di matrimonio ad Ally durante un Pic Nic organzzato nel “Venice Garden” del JW-Marriott di Venezia.

 

L’idea mi piacque subito e ne fui entusiasta! Un pic nic raffinato e romantico al tempo stesso. Vi siete mai immaginati una cosa di questo tipo nella vostra vita? Credo di sì, il pic nic è il sogno di tutti i bambini che crescendo lo trasformano in un sogno romantico con la persona amata…

Le prime fotografie scattate sono proprio quelle del momento topico, Andrew che si inginocchia davanti ad Ally, le porge l’anello e le chiede: mi vuoi sposare? Neanche dirlo che l’emozione della coppia era alle stelle ed era inevitabile non venirne travolti nel momento in cui lei ha detto “sì”! Potevo percepire le loro vibrazioni a distanza.

Per scattare queste fotografie mi sono nascosto dentro un cespuglio ed ho utilizzato un teleobiettivo da 135 mm. Non volevo che Ally mi vedesse e mangiasse la foglia, non si sarebbe gustata la sorpresa e l’avrei privata di queste fantastiche emozioni…

Qualche scatto durante il romantico pranzo con lo stile attento e discreto del fotoreporter di matrimonio per poi lasciarli soli a godersi il loro momento.

 

Nel tardo pomeriggio ci siamo incontrati al Florian in piazza San Marco per una sessione di coppia. È incredibile, mi capitano molto spesso sessioni di ritratto di coppia eppure con Ally ed Andrew ho vissuto qualche ora veramente elettrizzante. Abbiamo gironzolato per i vicoli di Venezia e ad ogni angolo scoprivamo scorci ed emozioni nuove.

Anche dal punto di vista meteorologico la giornata è stata fantastica e mi ha dato la possibilità di sperimentare … ho voluto “interpretare” la sessione di ritratto con l’occhio del fotoreporter di matrimonio, ho lasciato da parte le pose plastiche tipiche dello scatto editoriale o moda ed ho immaginato di voler raccontare la giornata di una coppia innamorata a Venezia, quello che ne è uscito lo potete vedere qui di seguito…

 

 

 

 

 

Leave a comment