Sposi a Venezia… episodio numero…

fotografo-matrimonio-venezia

Continuiamo a parlare di nozze nella città dell’amore. Come fotografo di matrimonio a Venezia mi è capitato spesso di avere a che fare con coppie che provengono dall’estero. Quest’anno, per la prima volta, hanno superato il numero delle coppie italiane. Cosa c’è di diverso in un matrimonio di questo tipo rispetto al matrimonio a cui ero abituato?
Innanzitutto la lingua, un matrimonio con stranieri è una giornata intera in cui ci si trova a parlare un’altra lingua, per me è un po’ come essere in vacanza in qualche luogo esotico.

Spesso i matrimoni con coppie straniere hanno meno invitati (non sempre) e quindi diventa molto più semplice fotografare le scene “importanti” quali abbracci sorrisi e altre interazioni degli sposi con i loro parenti più stretti e con gli amici. Una caratteristica che amo molto è che gli stranieri portano le tradizioni del loro paese in questi matrimoni, per me queste sono fonte di notevole ispirazione.

A Venezia è immancabile il “romantic photo tour”. Chi, sposandosi a Venezia, non vorrebbe delle belle fotografie in gondola o tra le calli e i campi? Questo è spesso il motivo per cui le coppie scelgono la serenissima per convolare. Compito e difficoltà del fotografo di matrimonio è trovare sempre nuove ispirazioni in luoghi e contesti già visti, ma Venezia è di per sé romantica, metteteci un tramonto o l’oscurità, una coppia di sposi disponibile ed avremo tutti gli ingredienti per immergerci nella magia di questa città.

Thales Directory

Leave a comment