Quando parlare di fotografia di matrimonio è qualcosa di diverso

Parlare del lavoro del fotografo di matrimonio potrebbe risultare noioso. Non perché i matrimoni sia noiosi, anzi, ma perché trovare sempre nuovi argomenti interessanti non è sempre così facile.

Tenere un blog come questo che si concentra prevalentemente sulla fotografia di matrimonio spiegata in modo non tecnico mi ha stimolato molto. Parlare ad altri fotografi mi porterebbe a parlare di tecnica e aspetti legati alla fotografia in quanto materia principale.

Rivolgendomi alle coppie di futuri sposi e altri operatori del settore (in modo particolare ai wedding planner) mi ha stimolato a trovare quegli argomenti che a volte si danno per scontati.

Chiunque faccia un lavoro ad alto contenuto creativo non si rende conto delle tante cose che fa e di quanto potrebbe risultare interessante il proprio mestiere se spiegato in modo semplice a chi non lo conosce nel momento in cui ha bisogno o desiderio di avvicinarcisi.

Ad una coppia di futuri sposi, molto probabilmente, interessa molto meno sapere con quale obiettivo e con che apertura ho fatto una determinata fotografia. Credo sia molto più interessante per loro, sapere la storia che c’è dietro quella fotografia. Raccontare gli aneddoti, per esempio, è un modo diverso di rendere interessanti gli articoli del blog.

Anche spiegare come si sviluppa il nostro lavoro, cosa c’è dietro la foto, il perché di un determinato gesto o di un determinato taglio, cosa fa il fotografo per loro quando non li sta riprendendo e molte altre piccole cose che, viste dall’interno, ovvero dal punto di vista di chi questo mestiere lo fa da tanto tempo, possono sembrare inezie di poco conto.

A me non piace dare per scontato nulla, così come non mi piace sorvolare sui dettagli. Adoro le storie delle persone e proprio per questo motivo adoro raccontare le mie. Il fotografo di matrimonio è una figura che entra a far parte della vita di una famiglia in un momento molto importante. Forse sarà una parentesi breve ma il suo lavoro rimarrà con quella famiglia per sempre, ecco perché ritengo importante far conoscere me e il mio lavoro… il mio modo di interpretare questo mestiere!

Leave a comment