Perché scegliere Glauco Comoretto – fotografo di matrimonio Italia

Sul blog di molti fotografi e sulle pagine di altrettante associazioni e portali dedicati agli sposi possiamo trovare il vademecum per scegliere il fotografo di matrimonio.

Quindi perché farne un’altro? Infatti, non avrebbe alcun senso!
Questo articolo non ha assolutamente l’ambizione di spiegarvi come scegliere il fotografo più giusto per voi. Con questo articolo voglio solo parlare delle mie abilità e caratteristiche al fine di darvi l’ “identikit” del mio cliente ideale o meglio, identificare le coppie per cui io sono il fotografo ideale. Senza prendermi troppo sul serio cerco di spiegarvi quello che faccio.

Innanzitutto partiamo dai primi contatti. Non sono un fotografo di matrimonio che ama fare il “piacione” con i clienti. I contatti saranno sempre rispettosi dell’interlocutore senza che diventino troppo “amichevoli”. Amo i rapporti cordiali e anche non troppo formali ma senza superare quel limite che tra persone che si sono appena conosciute trovo sconveniente superare.

Il giorno del matrimonio sarò altrettanto rispettoso: seguirò il dress-code che concorderemo e non sarò mai invadente. Anche nei momenti più intimi, come la vestizione della sposa, il mio occhio sarà sempre discreto ed elegante. La volgarità gratuita e gli eccessi non fanno parte della mia fotografia.

Il reportage che propongo è sempre molto delicato, sempre grande attenzione alla bellezza e all’eleganza. Una fotografia sempre in punta di piedi. Così come la mia presenza, sarà continua ma silenziosa. Ovviamente non ho il dono dell’invisibilità ma mi muoverò e comporterò in modo da mimetizzarmi con gli ospiti e rientrare nel contesto del vostro matrimonio senza attirare mai l’attenzione.

Durante le sessioni di ritratto sarò completamente a vostra disposizione. Mi dedicherò anima e cuore per ottenere le migliori fotografie possibili e vi chiederò tutta la disponibilità che vorrete darmi. Il buon ritratto ha bisogno anche di questo. Decideremo insieme quanto tempo dedicare a questa fase del servizio fotografico e otterremo sempre il massimo. Non saranno mai sessioni noiose. Non vi chiederò mai di stare fermi immobili, sarà piuttosto un momento rilassante e divertente… quando poi vedremo le immagini lo riterremo tempo speso bene!

Infine la consegna. Ormai la maggior parte dei clienti desidera la consegna digitale. Consegnerò quindi, tramite servizio cloud, le immagini del servizio entro max 30 giorni dal matrimonio.

Per gli estimatori della stampa fotografica propongo degli album realizzati da artigiani italiani sui quali verranno montate le vostre fotografie. La stampa sarà curata dallo staff del mio studio così come il montaggio e confezionamento dell’album. Mi piace definirmi un artigiano.

Da quest’anno è possibile affiancare anche il servizio fotografico analogico. Oltre alle fotografie digitali, scatterò per voi anche una serie di fotografie a pellicola. Il vero bianco e nero in una serie di stampe fine-art dal sapore magico con un tocco di vintage.

Questo è il mio modo di proporre il servizio fotografico del matrimonio. Se state organizzando il vostro matrimonio e ritenete che i vostri gusti incontrino il mio stile potreste compilare il form e raccontarmi come immaginate il vostro matrimonio… il resto verrà da se.

Leave a comment