Innovazione e successo

fotografo udine

In questo ultimo periodo mi sono messo ad analizzare quali sono le aziende che nonostante la crisi continuano ad avere successo e chiudono con bilanci notevolmente soddisfacenti. L’analisi che ho potuto fare da solo non è di certo a livelli di un indagine fatta da qualche grande agenzia ma ha dato più o meno lo stesso risultato. Questo risultato è stato confermato anche dal discorso intruduttivo che il direttore marketing della Graphistudio ha fatto al corso di Joe Buissink a Milano domenica scorsa.

Le aziende che producono innovazione e quelle che si differenziano sono quelle che hanno il maggior successo. E qui si torna al vecchio slogan: o ti distingui o ti estingui!

Prendiamo l’esempio della Apple. In questi ultimi anni ha cambiato il nostro modo di vivere, le nostre abitudini ed oggi ha anche annunciato che smetterà di produrre il mouse. Pur essendo consci delle critiche che riceveranno la loro risposta è: a noi interessa solo innovare, nel 1998 abbiamo tolto il floppy disk dai nostri computer ed abbiamo ricevuto molte critiche ma a distanza di poco tutti ci hanno seguiti…

Oltre alla apple mi piace portare l’esempio di “Cirque de Soleil”. Il circo era fatto nei tendoni e con animali, clown e giocolieri… Il cinema era più comodo più costoso ma era solo una proiezione, non c’erano gli artisti dal vivo: Cirque de Soleil si è messo in mezzo a queste 2 linee creando qualcosa che non c’era: il circo con la comodità del cinema, con gli artisti ma senza animali… Cirque de Soleil è una delle aziende più floride…

In ogni ambito è possibile trovare aziende che hanno saputo distinguersi ed avere successo; non necessariamente con l’eccellenza o con il basso costo ma con un servizio diverso che nessuno ha ancora proposto. Quando la tendenza generale va da una parte, le aziende dinamiche vanno dall’altra ma con un progetto in mente, avendo analizzato e trovato una strategia alternativa. Quindi se anche noi sappiamo trovare le nostre eccellenze e innovare il servizio che proponiamo navigheremo in acque molto più tranquille e libere dalla concorrenza…

Leave a comment