Foto di matrimonio a Venezia: parola d’ordine sperimentare.

Il desiderio di sposarsi in una delle città simbolo dell’amore è un sogno condiviso da molti sposi, italiani e non. Quello che però cerco sempre di tenere a mente mentre fotografo un matrimonio a Venezia è quello di non adagiarmi su quelli che sono i cliché delle foto di nozze in questa città.

Questo cosa vuol dire? Vuol dire che nel reportage di nozze troveranno sicuramente spazio ambientazioni classiche come il Palazzo Cavalli, sede del Comune per quanto riguarda le unioni civili, o la classica foto in gondola degli sposi, ma che ci sarà anche un margine, più o meno ampio, per foto all’insegna della più completa spontaneità ed in contesti del tutto inaspettati.

Ho selezionato tre foto che secondo me incarnano questa mia aspettativa di fotografo nella città di Venezia.  La prima rappresenta perfettamente il concetto di “contesto inaspettato”, ovvero come una calle o un campo non per forza celebri magari un po’ nascosti possano diventare uno scenario interessante e fuori dagli schemi. La seconda invece, pur essendo una foto in posa, riesce ad isolare la figura della coppia tra il turbinio dei turisti e dei passanti in una delle città più visitate al mondo. La terza infine, scattata la sera, si scosta per un attimo dal contesto wedding, ed immortala la sposa secondo uno stile ed un mood che richiama il mondo della fotografia di moda, ma senza risultare così patinato.

ven018

ven018

ven010

E delle foto con l’acqua alta? Il questo articolo abbiamo visto che la pioggia non ci spaventa… e l’acqua alta neppure!

Leave a comment