E quando si viaggia?

Fare il fotografo di matrimonio a Venezia è relativamente semplice. È vero che muoversi tra calli e canali non è sempre agevole e c’è sempre molto da scarpinare ma è altresì vero che posso portarmi lo zaino in spalla con tutta l’attrezzatura che mi serve ed eventualmente suddividermi con l’assistente.

Cosa leggermente diversa invece quando il destination wedding è altrove. Sto parlando del destination wedding ma quello in cui anche il fotografo deve trasferirsi. Ho avuto esperienze in Francia, soprattutto a Parigi ma anche sui castelli della Loira.

La difficoltà in quel caso sono i limiti determinati dalle compagnie aeree per i voli. Ci sono limitazioni di peso e anche di dimensioni per il bagaglio a mano. E l’attrezzatura fotografica è opportuno che non stia mai lontana dal fotografo. In stiva nessuno si sogni mai di mettere attrezzature così delicate.

Quindi come si fa a viaggiare? Innanzitutto prima di partire è opportuno fare un briefing con gli sposi o con la wedding planner per capire esattamente come si deve sviluppare il servizio fotografico al fine di portare solo l’attrezzatura strettamente necessaria. In questo modo si possono ridurre notevolmente i pesi.

Poi esistono degli zaini per attrezzatura fotografica studiati esattamente per i viaggi in aereo, hanno le dimensioni adatte a passare i controlli. All’interno dello zaino, dovremo anche cercare di infilarci gli effetti personali che potrebbero servirci durante il volo.

Ultima cosa, quando sono in viaggio, il backup è sempre qualcosa di semi-sicuro. Per quanto utilizziamo doppie schede sulla fotocamera e salviamo tutti i dati sul nostro computer, il rischio è sempre elevato poiché i dati stanno sempre vicini tra loro. Ipotizziamo delle situazioni veramente estreme e spiacevoli: il furto dello zaino dopo lo shooting. In questo caso avremo perso qualche decina di migliaia di euro in attrezzatura e tutte le fotografie del servizio fotografico del matrimonio.

Per estrema sicurezza e prudenza, mi preoccupo di acquistare una connessione veloce e sicura nell’hotel in cui pernotterò in modo da avere la possibilità di caricare tutte le immagini sul “cloud” e scongiurare così ogni ulteriore rischio!

Amo tantissimo viaggiare e poter unire il lavoro che amo alla passione per i viaggi è un sogno che sto cercando di coltivare… Spero che siate in tanti a volere il miei servizi in tutto il mondo!

Leave a comment