Dove organizzare un set fotografico engagement a Venezia.

10847159_974415839258173_5333051007105269474_o

Quando pensiamo a Venezia le prime cose che ci vengono in mente sono piazza San Marco, il ponte di Rialto e i fantastici palazzi che si affacciano sul canal grande. Ebbene sì, questi sono dei luoghi fantastici per le fotografie ma Venezia non è solo questa. Venezia è una città che, se si ha la pazienza di frequentare e conoscere, ci può offrire moltissimi scorci e luoghi poco frequentati. Parlo di zone come San Polo o Dorsoduro, molto vicine a San Marco ma molto meno battute in cui le calli i ponti e soprattutto i portici offrono una grandissima varietà di scorci adatti alle fotografie di coppia (o di singoli se preferite). Pur essendo fuori dagli itinerari strettamente turistici, sono scorci tipici di Venezia in cui le sue caratteristiche e la sua “magia” emergono e ci permettono di valorizzare il romanticismo di questa città! Anche nelle vicinanze di Rialto e San Marco è possibile trovare scorci magnifici e liberi dal passaggio di turisti: ad esempio c’è un campo che si chiama San Samuele che ci porta su una serie di calli fantastiche nelle quali ci si potrebbe perdere per delle ore… Insomma, Venezia è un set a cielo aperto in cui non serve girare molto per scatenare la creatività e realizzare immagini dal sapore romantico. Come fotografo di matrimonio a Venezia consiglio questi angoli poco conosciuti per una sessione fotografica engagement proprio perché essendo meno frequentati mi danno modo di immortalare i futuri sposi in tranquillità e senza fonti di disturbo esterne. Per chi ancora non lo sapesse il set fotografico engagement racconta della coppia, della loro relazione e della loro decisione di fare il grande passo.

 

Leave a comment