Backstage: il montaggio dell’album

Chissà quante volte vi sarete chiesti cosa fa il vostro fotografo di matrimonio per montare l’album. Certo, tutti abbiamo provato a montare delle fotografie su un album e quindi ci siamo confrontati con i vari metodi possibili. Oggi vi voglio raccontare come ho montato l’album di Ikuko & Karl che si sono sposati sul Collio, in Friuli Venezia Giulia, precisamente al Castello di Buttrio. 

Le lavorazioni di montaggio dell’album necessitano di pazienza e cura. La pazienza non è propriamente una  dote di cui sono dotato, ma per necessità ho imparato a trovarla dentro me. Per prima cosa tutte le fotografie, dopo che sono state stampate, devono essere rifilate per avere un bordino tutt’intorno dello stesso spessore. Per questa lavorazione è necessario prendere tutte le fotografie, una ad una, e rifilarle con una taglierina a lama circolare rotante. Le immagini di seguito vi possono aiutare a visualizzare la lavorazione. Questa operazione, per avere la massima precisione, non è possibile farla con una taglierina a ghigliottina sovrapponendo blocchetti di foto. Il desiderio di dare un lavoro eccellente fa sì che per un album di circa 80 – 100 fotografie siano necessarie circa 3 ore. A questo punto, usando lo schema di impaginazione, appoggio le fotografie alle pagine dell’album senza incollarle. Questa operazione mi permette di fare un’ulteriore verifica all’impaginato: posso essere certo di avere sufficienti pagine nell’album e di aver stampato correttamente tutte le fotografie necessarie al confezionamento. Ecco che giunge il momento più delicato, quello in cui non si può sbagliare… L’incollaggio. Per questa operazione è necessaria una buona concentrazione e la pazienza di cui parlavo prima. Depositare la colla (biadesivo) con il dispenser è la prima fase mentre incollare la foto sulla pagina è l’immediata conseguenza. Per un montaggio preciso, preferisco verificare con un righello la posizione corretta. Molto attentamente appoggio la fotografia alla pagina e con un gesto delicato la faccio aderire. Facendo questo lavoro con amore e cercando di trarne la massima soddisfazione,  sono necessarie altre 3 ore. Ecco che dopo 6 ore di impegno attento e paziente, siamo pronti a sfogliare l’album completo e fare le ultime verifiche. Quando consegno un album è sempre un momento emozionante, è quasi come consegnare una parte di me…

GC1_0596GC1_0600GC1_0604GC1_0607GC1_0608GC1_0611GC1_0613GC1_0616GC1_0618GC1_0619GC1_0620GC1_0621GC1_0622GC1_0623GC1_0786GC1_0787

Leave a comment